Browsed by
Mese: agosto 2015

Nel cielo della vita ?>

Nel cielo della vita

Nel cielo della vita volo trivello le nuvole per fare spazio al sole le dita ricurve solo un ricordo da trasformare   il fango l’ho lasciato in quelle scarpe grigie ora i buchi non fanno più male la vita li rammenda con fili d’oro e mani d’amore   le mie mani d’amore.   (selezionata nel concorso CET Autori di Mogol)   Ph autore sconosciuto .

Spogliami ?>

Spogliami

Spogliami se ci riesci ho tentato molte volte di strappare le mie vesti ti permetto di esibire l’inganno che mi dipinge celeste come un cielo terso so sfoggiare il mio dramma mettendo in scena la parodia della formica che a passi lenti consuma i suoi sogni pregando di diventare una farfalla   la cosa buffa è che ogni volta che narro le mie storie paiono vere pure a me….   ora non lo comprendo l’ego l’io e il super io…

Continua Continua

Vivere senza una mappa ?>

Vivere senza una mappa

Troppo cielo e sole risplendente a ricordarmi ciò che ho lasciato in quegli abiti di lana punto croce che mi hanno avvolta poco dopo che ho regalato i miei occhi al mondo; e qui poco spazio per far filtrare così  tanto amore. Fuggo e poi ritorno con le mie lacrime che disegnano lo sguardo perso nello sconosciuto; cerco un gesto che si accordi ai miei bisogni, lo cerco tenero di più della mia pelle rosso fuoco. Ho voglia di sperimentare…

Continua Continua

Sola con me ?>

Sola con me

Questo viaggio lo faccio da sola, guardando il cielo a testa in giù appesa ai disegni di Dio. Sola con me, è come essere due, mai sola sarò. Ora è tempo che io veda la forza che mi appartiene, gli alibi per camminare lenta si stanno frantumando. Terra straniera mi aspetta, vuole che io veda l’infinita bellezza dei fiori di loto. Le vesti sono pronte, leggere per non coprire l’anima, nel volto il colore delle mie emozioni che tradiscono l’intima…

Continua Continua

Ascolta il tuo cuore ?>

Ascolta il tuo cuore

Ti guardo costruire il tuo inganno, innocente e già prigioniera ed io madre che ti ha concepito nulla posso fare per strapparti al massacro. Figlia, vorrei poterti dire che niente di ciò che vedi, è reale, tranelli per assopire la tua anima. Potessi distruggere il proiettore d’immagini condensate e lasciare che i tuoi occhi godano del nulla, potessi farti comprendere che nessuna cosa è stata e niente sarà, anche i sogni inchiodano il tuo respiro. Vorrei tu comprendessi che solo l’amore verso te stessa…

Continua Continua

Guardo il sole e piango ?>

Guardo il sole e piango

Dentro un mondo di bugie , alibi, doppi sensi, illusioni, la mia verità è un germoglio nato al primo tiepido raggio di sole, un germoglio fragile. Per me la verità è una conquista, un dono, una sfida, non è facile da portare avanti, ma è liberatoria, leggera. Guardo il sole e piango…. È un emozione che mi raggiunge oppure è paura di essere vera, paura di essere vulnerabile? Mi piace il sole lui accetta la mia verità , lui ama la mia…

Continua Continua

Il segreto dell’amore? ?>

Il segreto dell’amore?

Il segreto dell’amore? non lo conosco se si svelasse non sarebbe la stessa cosa   sentirmi amata? niente di più che ridere senza perché niente di più che sentirmi una con te niente di più che non aver bisogno di niente di più   per sempre? per ora   domani? non conosco la risposta se ci fosse sarebbe legata al desiderio   nel giardino delle tentazioni ho perso l’anima promettendo che sarei stata per sempre   dentro quel giuramento l’amore…

Continua Continua

Donna dai mille volti ?>

Donna dai mille volti

Mi sento la donna dai mille volti tra le tue braccia forti. Sono amante che fa impazzire l’uomo, donna che cerca conferme d’amore, dea che apre i cuori al desiderio e vive di sguardi e verità. Mi sento fanciulla madida di pudore, bambina che cammina calpestando le impronte del padre, devota alla promessa e cortigiana tra le lenzuola color porpora. Sono la forza di una madre che genera, la gelosia che assapora il sospetto, l’avidità nella privazione. Sono egoismo se…

Continua Continua

I miracoli sono ad un passo da noi ?>

I miracoli sono ad un passo da noi

Solo se ci sentiamo meritevoli di ricevere abbondanza , l’abbondanza arriverà. Occorre osservare le credenze che vibrano dentro di noi e da lì ripartire trasformandole se è necessario. I miracoli sono ad un passo da noi, spesso ci sfiorano, tuttavia non accadono solo perché tutt’intorno c’è un campo magnetico che li respinge. Quindi oggi concediamoci quel tempo che basta per guardare dentro di noi, un piccolo giro di ricognizione per osservare dov’è che dobbiamo fare spazio, dove dobbiamo ripulire, dove…

Continua Continua

Protagonista o comparsa? ?>

Protagonista o comparsa?

Protagonista o comparsa? Tu cosa scegli di essere dentro questo battito di vita? Io ho scelto di essere protagonista della mia vita. Ogni decisione passa attraverso di me, ogni scelta si forma dentro al silenzioso canto del mio cuore. Io sono l’autorità della mia vita, ogni azione scaturisce da un grande amore verso me stessa, i miei occhi svegli guardano i segnali e attraverso quelli decido la prossima mossa. Mi fido di me, della vita che vibra tutt’intorno, di madre…

Continua Continua