Browsed by
Categoria: Poesia

SCELGO ?>

SCELGO

Scelgo di mostrare La luce, La forza, La tenacia, Il coraggio, L’intelligenza, La vera bellezza. Scelgo di essere Riflesso del Divino, Verbo incontaminato, Essenza purificata, Tempio dell’Anima. Scelgo di vivere Notte e giorno, Cellule del medesimo Creatore, Vita e morte, Soffio di un solo respiro, Bene e male, Espressioni dello stesso seme. Scelgo di ricevere la vita come mi viene offerta, Senza dubitare di colui Che dipinse i cieli Impastandoli alla terra. Scelgo di guardare verso levante Manifestando la Volontà…

Continua Continua

AMO ?>

AMO

Amo al colmo di ogni possibilità, irrefrenabile impulso rigurgitante gioia. Amo oltre ogni logica, serafica melodia al cuore s’accorda. Amo, irrinunciabile soffio alla vita offerto.                  

ARMONICO CONTRAPPUNTO ?>

ARMONICO CONTRAPPUNTO

Sconfino dagli spazi conosciuti, ho bisogno di armonici contrappunti di melodie celesti, sono stanca di credere a ciò che vedo esiliando la voce dell’anima, lo sguardo abbonda di curiosità, fanciulla angolatura che fruga l’invisibile, il patto di esistere contiene la possibilità di risiedere negli anticonformismi, IO sono oltre le molteplici visioni, sono l’eterno vuoto che mi libera da tutto.

INTIMA VARIAZIONE ?>

INTIMA VARIAZIONE

Sosto nei paesaggi dove il riverbero del vento è melodia, pacifica il mio cuore questa intima variazione, sciogliendo antiche paure. Mi pare di toccare l’orizzonte, non più così lontano e sconosciuto, qui la Divina Presenza si offre allo sguardo come spunto di luce nel cielo. Sento, vedo, AMO.

BASTA! ?>

BASTA!

Basta ! Come un grido fuoriesce dalle labbra scelgo di Essere senza approvazione, ti piaccia o no la garanzia di soddisfare i tuoi sogni è scaduta. Ora l’unica cosa che conta è il seme che fu origine di Me nelle primavere di Pasqua, ora l’unica cosa che cerco è l’essenza che emana nel respiro dei cieli, ora l’unica cosa che offro è l’intenso splendore nei colori del tempo, ora l’unica cosa che resta è il mio ruggito profondo che grida…

Continua Continua

MEMORIE ANTICHE ?>

MEMORIE ANTICHE

Dipinsi orpelli di conchiglie e scogli, graffiati d’oro a esortare il sole in un viaggio di memorie antiche di figlia cresciuta con il mare. Fu come rievocare suoni, odori, miscuglio di colori e vento, volti di bruno impasto familiari e repentino fremito di nostalgia.  

IMMAGINI SENZA TEMPO ?>

IMMAGINI SENZA TEMPO

L’immagine che ho di Lei è Meraviglia, capelli lunghi polvere di rame con una ciocca crine di cavallo Arcobaleno. Ai piedi terra e margherite cedevoli orme in viaggio nel tempo. Al tocco sbocciano rose, magia di mani, sorrisi di spiriti ribelli. Sguardo di mare aperto smeraldo in ogni lacrima acqua santa e gratitudine. Fata e strega, trasforma in alchimia le sorti con foglie di castagno e corteccia di quercia, scia di stelle e blu cobalto di ululati notturni. Le vesti,…

Continua Continua

IL SILENZIO ?>

IL SILENZIO

Il silenzio osserva l’accadere delle cose e rimane immobile di fronte all’accaduto, non si contrae, non teme, vibra in risonanza con l’esistenza. Il silenzio non cerca risposte tutto è già svelato nell’eterno respiro, non pone domande, si fida ciecamente. Il silenzio si abbandona a se stesso e riposa dentro lo sguardo dell’invisibile godendo di uno scenario di pace e totale accettazione.