SONO FATTA DI POESIA ?>

SONO FATTA DI POESIA

Non scrivo per passatempo, sarebbe come consumare istanti senza lasciare aromi, lo faccio per necessità. Un bisogno atavico che scava come una sorgente d’acqua cristallina, e scivola portando con sé sedimenti e pulsanti emozioni che non possono più essere trattenute. Che piaccia ciò che dico poco importa alla mia anima ribelle, a lei interessa che io non accumuli rinunce e di più ancora che rispetti la mia indole romantica senza giudicarne le virtù. Se sono fatta di poesia e buoni…

Continua Continua

SFUMATURE GRIGIE ?>

SFUMATURE GRIGIE

Non voglio aggiungere “vorrei” a questa giornata che non corrisponde ai miei desideri, è uno sforzo inutile cercarla di cambiare, verso quale direzione poi? Attraverso questo spazio di apatiche sensazioni, come in un tunnel senza luce che evoca paure antiche, resto e respiro l’ultimo residuo di ossigeno. Cos’è che genera tutto questo e a intervalli incrina il battito del mio cuore? Cos’è che mi spinge verso il basso portandomi dentro disarmoniche emozioni che ostacolano la mia danza con la vita?…

Continua Continua

AD OGNI PASSO TRACCIO UN CUORE ?>

AD OGNI PASSO TRACCIO UN CUORE

Quando ero piccola, non conoscevo la vergogna. In ogni foto, dal mio volto sprigionava semplicità, c’erano uno sguardo cristallino e un senso di stupore, non mi facevo troppe domande, perché la mente la usavo per l’analisi grammaticale e le tabelline. Non sospettavo che crescere significasse scappare dagli sguardi e sentirmi sbagliata, avevo il permesso da Dio di sbagliare e a crescere dai miei errori. Poi … il buio, il mio volto paonazzo, e un giudice severo al posto di Dio…

Continua Continua

EVOLUZIONE PAN -DEMONICA ?>

EVOLUZIONE PAN -DEMONICA

Bisogna avere neuroni geneticamente modificati per abbeverare Madre Terra con una quantità pan -demonica di rifiuti . E il pericolo più grande è, non capire che dalla stessa terra ricaviamo il nostro nutrimento. Produciamo scorie e poi le nascondiamo, come le cianfrusaglie nello sgabuzzino quando arrivano gli ospiti. In questo modo spostiamo il problema e forse per un momento lo dimentichiamo, ma il medesimo continua a sussistere e con il tempo diventa sempre più grande. Bisogna amarsi a metà per…

Continua Continua

SINFONIA LIVE ?>

SINFONIA LIVE

Non ho nessuna intenzione di essere migliore, poi migliore di chi? La competizione mi distoglie dal cuore, lasciandomi naufragare nelle pozze inquinate della mente, è un attentato dinamitardo alla mia essenza, alla vera bellezza. Il mio potere trova respiro nel decidere di cambiare i parametri di valutazione, se fino a ieri ero abituata a segnare il mio territorio con mosse simili a tracce di urina, oggi non esiste niente che sia veramente mio. Oggi più che essere un io che…

Continua Continua

A VOLTE ?>

A VOLTE

A volte mi sforzo di apparire forte anche se dentro tutto trema, sorrido a mandibole serrate, fingo di essere rilassata, piango di nascosto, dico che tutto è ok anche se niente è ok, accorcio il respiro, stringo i pugni e …   A volte tutto mi sembra difficile, così difficile che è impensabile l’idea di farcela, come tuffarsi nel vuoto e morirci dentro.   A volte spengo il cuore e tutto precipita.   Illustrazione : autore sconosciuto  

FOLLI INNAMORATI ?>

FOLLI INNAMORATI

Magari vivere in un mondo di folli innamorati, assetati di felicità. Consumarsi reciprocamente per moltiplicarsi come cellule di luce. Magari spremere dagli occhi compassione, da regalare a chi negli occhi ha scritto sillabe di paura. Quello che invece sfioro di questo mondo pieno di catrame, sono gesti di sconsiderata pazzia che mi tolgono il fiato. Perché spargere dolore e ferire i fiori che colorano la terra? Perché inquinare l’innocente saggezza del cuore con le menzogne di emisferi sinistri imprigionati dalla…

Continua Continua

RINCORRERSI ?>

RINCORRERSI

I colori si rincorrono, sono come bambini che festeggiano la gioia di vivere quando inseguono l’aria che respirano e lasciano scorrere quelle lacrime formate dal soffio del vento, ridendo a perdifiato per il solo fatto di esistere e di godere di tanta bellezza. A volte dimentico come è colorata la mia vita, me lo ricordo quando incontro gli occhi della mia bambina che mi chiede di corrergli dietro per vedere chi arriva per prima ad una meta sconosciuta. All’inizio sento…

Continua Continua

GLI UMIDI RESPIRI DELL’ESTATE ?>

GLI UMIDI RESPIRI DELL’ESTATE

Brillano d’argento i suoi capelli, bello come quando era giovane. Bella anche lei, senza saggezza, come le pallavoliste che ora ballano alla sagra delle ciliege. Si guardano, forse si amavano, oggi uno sbuffo di noia li percorre. Le abitudini devono aver rosicchiato gli ingenui sentimenti, come in una porta vecchia i tarli. Lei grida e danza senza ritmo, lui prende quel minimo di distanza che lo mette al sicuro dai giudizi popolari. Dai suoi occhi passa un ricordo… l’amava, amava…

Continua Continua

LA POESIA IN TESTA ?>

LA POESIA IN TESTA

Inizia il tour di presentazione del mio nuovo libro “La poesia in testa” una serie di eventi artistici che mi vedranno presente in alcune località Italiane, il primo sarà Giovedì 14 Luglio alle ore 18.30 all’Associazione culturale Artè di Città di Castello (PG) e proseguirà per tutto l’autunno/inverno 2016. Insieme a me artisti di grande livello che mi accompagneranno in questa nuova esperienza dal carattere decisamente emozionante. Presto tutte le info