STILLE D’OSCURITA’ ?>

STILLE D’OSCURITA’

Oggi il mio sguardo è spaventato, piange stille di oscurità, troppa ansia si mischia al sangue, il futuro, un’ipotesi da cui difendermi, ho paura, come un fiore che teme la mano dell’uomo, paura di morire senza aver incontrato la vita, paura di lasciare ciò che non ho goduto, paura di avere paura di qualcosa che s’infrange nella mente e consuma la gioia, ho voglia di piangere, accolta dalle tue braccia, mentre ti racconto ciò che mi sta succedendo, sentire che…

Continua Continua

IL SEME DELLA PERFEZIONE ?>

IL SEME DELLA PERFEZIONE

Non nasci per sbaglio, c’è un disegno divino che concepisce ogni essere umano in questa terra. In ognuno di noi c’è il seme della perfezione, che si svela nella sua unicità. Là fuori nel caotico viavai non troverai nessuno che ti somiglia, in ogni sguardo c’è una scintilla di luce legata alla sua stella e se guardi verso il cielo, quando scende la notte, la riconoscerai perché il suo bagliore si riverserà solo su di te come a nutrire un…

Continua Continua

STRATEGIE ?>

STRATEGIE

Non ho intenzione di piegarmi al mondo delle strategie, in certi casi ne riconosco il valore, tuttavia nella società odierna questa parola è diventata un imperativo al successo. La mia visione è più romantica, vintage quanto basta per far storcere il naso a chi sponsorizza visioni all’ultimo grido, sviluppate con formule statistiche di reale efficacia. Per me tutto si riduce a ciò che sente il mio cuore, lui si offre senza diagrammi a blocchi o piani di azione, si apre…

Continua Continua

ISTANTE INATTESO ?>

ISTANTE INATTESO

Assaporo l’odore della tua pelle, è intenso, impregnato di desiderio accende i placati sensi, fremo, come una FOGLIA che precipita nel vuoto e nel vuoto trova pace, istante inatteso il mio piacere, si riversa nelle tue labbra assetate di acqua di rosa, assaporo quest’amore, mi vuole e non esita per avermi tutta.        

DUALITA’ ?>

DUALITA’

Questa notte la luna s’è nascosta nel pozzo, ora il buio lo percepisco denso, neanche le mie lacrime riescono a benedirlo, la testa pesa, ingombra, dondolo i pensieri come le campane la domenica, forse la libertà ammorbidisce le catene del tempo che si ripete che mi fa temere. Neanche il sole rende gloriose le pene, il cammino istruisce l’io che scaltro afferra lo scambio di maschere rendendomi meritevole di spiritualità, immobile nella posizione opposta. Mi illudo d’esser sulla via della…

Continua Continua

PERCHE’ LEI E NON IO ? ?>

PERCHE’ LEI E NON IO ?

E poi c’era lei, occhi da cerbiatto e capelli come il grano, selvaggia al punto giusto, il resto, un tratto di delicatezza che solo gli angeli conoscono. Esile ma abbastanza morbida da farti innamorare dei sui fianchi, ogni passo una danza verso i sogni. Lei differente da ogni altra donna, unica e inimitabile, non certo come clone di bellezza ma perché emanava la “vera bellezza” quella che scaturisce come una sorgente d’acqua fresca e di getto zampilla senza riserve.  Mi…

Continua Continua

ESAURIMENTO SCORTE ?>

ESAURIMENTO SCORTE

Ci sono MOMENTI in cui tutto mi sembra tiepido, come un cibo che lento si raffredda nell’attesa di chi lo mangerà, dove l’ENTUSIASMO perde spessore e tutto quello che faccio, prende la forma della routine, dove mi sembra di essere in riserva d’energia e l’unica azione fedele a ciò che sento, è RIPOSARE lasciandomi nutrire dal silenzio. Chissà se è capitato anche a voi …!! A me succede ogni volta che non mi restituisco il permesso di ascoltare la vocina…

Continua Continua

LA SVOLTA ?>

LA SVOLTA

Consumiamo il TEMPO ad aspettare che accada la svolta della vita, senza comprendere che quel tempo consumato nell’attesa di una svolta si è DISSOLTO senza il nostro sguardo. Nessuno ci può assicurare visioni, il futuro è un punto interrogativo che si scioglie nel qui e ora. Allora perché non vivere totalmente il qui e ora e lasciare all’esistenza tutto il resto? Sicuramente obbietterete dicendo: ma allora tu non credi ai sogni? Certo che ci credo e devo dire che sono…

Continua Continua

SONO TUTTO SONO NIENTE ?>

SONO TUTTO SONO NIENTE

Mi arrabbio, sono triste, a volte mi sento impaurita, ti invidio, ti odio, di te sono gelosa, sono stufa, annoiata, fragile, amareggiata. Sono tutto, sono niente, ogni emozione è debole e dirompente. Sono quella di oggi, che non era ieri, che non esiste domani. Ph autore sconosciuto  

UNA LUCE SI ACCENDE ?>

UNA LUCE SI ACCENDE

E una luce si accende nel mio buio latente, dà respiro al mio cuore che all’angoscia si oppone, è una luce soave già compare e m’illumina, come nella notte quella timida luna. Non combatto incertezze, ne accetto l’ebbrezze, che mi fanno oscillare come un pendolo al cuore, resto ferma a guardare quella piccola luce, che cancella il dolore che il buio produce.   Tratto dal libro “I fiori di Fiorinda”     Ph autore sconosciuto