Solitudine ?>

Solitudine

Ci sono giorni dove l’unico impulso che si eleva è quello di fermarmi. L’energia che si muove è morbida i passi sono lenti e i respiri pacati. Giorni pallidi dove la brina cristallizza ogni azione e il corpo mi invita al riposo. Giorni dove sento l’urgenza di restare sola con me, appollaiata tra le braccia del silenzio a contemplare immagini senza identità. Attimi sacri dove l’anima trabocca come acqua sorgiva e disseta il mio spazio di creazione. E’ un vuoto poetico, lo stesso che avverto quando l’orizzonte assorbe il mio sguardo e intorno tutto freme di gratitudine.

fiorinda

Fiorinda Pedone nasce ad Arezzo nel 1968, scrittrice e blogger, esordisce nel 2009 con il libro I fiori di Fiorinda (ed. Oceano of life). Nel 2014 esce con la sua seconda opera letteraria Arteinemozione (ed. Arteinemozione), nel 2016 pubblica “La poesia in testa” (ed. Luoghi Interiori).

Latest posts by fiorinda (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *