NIENTE COME LA FRAGILITA’… ?>

NIENTE COME LA FRAGILITA’…

Bisogna toccare la fragilità, per ritornare a vivere come “Esseri Umani”, sentire che in questo spazio/tempo che è la nostra vita niente è permanente. Si nasce per compiere un “altro giro di giostra” e a fine corsa si esala l’ultimo respiro e ciao. Niente come la fragilità ci permette di cogliere il mistero del nostro “Pane quotidiano”, di “rimettere i debiti” di noncuranza, di aprirci alla preghiera che più che un atto di fedeltà è desiderio di arrendersi alla volontà di chi ci rese custodi di bellezza. Essere fragili è – conditio sine qua non – condizione senza la quale l’uomo si smarrisce. Siamo come i “gigli del campo”, e “gli uccelli del cielo”, creature di rara bellezza. Siamo ospiti di questo pianeta per tessere la trama della nostra vita attraverso i fili dell’amorevolezza, del rispetto, della fiducia, della lealtà, della solidarietà, al resto ci pensa il “Padre nostro” che abita i cuori. Non continuiamo dunque a tormentarci, sprigionando ansie senza misura, per sapere cosa sarà di noi domani. Di noi poco c’è da sapere, solo che siamo figli della Grazia e come tali possiamo stare tranquilli perché nulla di terribile, che non sia necessario, potrà accaderci.
fiorinda

fiorinda

Fiorinda Pedone Autrice, Esperta in Scrittura Autobiografica, Insegnante di yoga per bambini, Facilitatrice Mindfulness. Esordisce come autrice nel 2009 con il libro I fiori di Fiorinda, nel 2014 pubblica Arteinemozione, nel 2016 pubblica l'opera La poesia in testa e nel 2020 esce con la sua autobiografia Due volte vita.
fiorinda

Latest posts by fiorinda (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *