Browsed by
Autore: fiorinda

AMO ?>

AMO

Amo al colmo di ogni possibilità, irrefrenabile impulso rigurgitante gioia. Amo oltre ogni logica, serafica melodia al cuore s’accorda. Amo, irrinunciabile soffio alla vita offerto.                  

GRATITUDINE ?>

GRATITUDINE

Un cuore carico di gratitudine emette sonore vibrazioni che potenti s’irradiano ovunque. Prova a richiamare dentro di te quella sensazione, anche ora mentre sei avvolto dai tuoi quotidiani impegni. Lascia che nel tuo volto accada un sorriso, custodiscilo come un dono dal quale non vorresti più separarti. Risiede in te la gioia di magnifiche primavere, dove lo sbocciare, richiama il fiore nel suo splendore. Sei virgulto di nobile ispirazione, dono che impreziosisce l’esistenza. Riconosci l’inimitabile fragranza che offri, scorre come…

Continua Continua

ARMONICO CONTRAPPUNTO ?>

ARMONICO CONTRAPPUNTO

Sconfino dagli spazi conosciuti, ho bisogno di armonici contrappunti di melodie celesti, sono stanca di credere a ciò che vedo esiliando la voce dell’anima, lo sguardo abbonda di curiosità, fanciulla angolatura che fruga l’invisibile, il patto di esistere contiene la possibilità di risiedere negli anticonformismi, IO sono oltre le molteplici visioni, sono l’eterno vuoto che mi libera da tutto.

LA SCELTA ?>

LA SCELTA

La scelta non la scegli, la compi. Tutto è scelto prima di scegliere. Sembra uno scioglilingua ma se ascolti il suono di queste parole, senza riflettere troppo, potresti sperimentare una sensazione di leggerezza muoversi dentro di te. Istantaneamente sentirai che le tue cellule hanno smesso di tremare. Una chiara visione ti circonda e percepisci che tutto è perfetto. Abbandona l’idea di essere solo questo corpo, mente, emozioni. Non lasciarti limitare dai condizionamenti ricevuti in questo spazio/tempo. Riconosci in te un’intelligenza…

Continua Continua

RIPOSO ?>

RIPOSO

Sii fiducioso e lascia che l’esistenza si muova per Te. Interrompi ogni azione per godere di un po’ di riposo. C’è così tanta stanchezza nelle tue cellule che non puoi rimandare ancora. Fermati e respira, fallo ora, in maniera consapevole, benedicendo questo leggero movimento che espande e contrae ogni parte del corpo, ti nutre creando spazi di cura in ogni tua cellula. Resta ancora un attimo, il tempo per prendere contatto con il battito del tuo cuore e riconoscere che sei…

Continua Continua

IN PRIMA BATTUTA, TE ?>

IN PRIMA BATTUTA, TE

Ho maturato la consapevolezza che esiste solo una figura cui offrire il tuo rispetto e quella sei tu. Non perché gli altri non se lo meritino, ma perché quel rispetto che ti concedi in prima battuta, si estenderà come un’onda che si propaga naturalmente verso l’altro. L’atteggiamento propositivo verso te stessa determina la riuscita delle relazioni. L’incapacità di riconoscerti, di prenderti cura di te, di portare attenzione alle tue necessità, di accettare i limiti che si presentano di volta in…

Continua Continua

INTIMA VARIAZIONE ?>

INTIMA VARIAZIONE

Sosto nei paesaggi dove il riverbero del vento è melodia, pacifica il mio cuore questa intima variazione, sciogliendo antiche paure. Mi pare di toccare l’orizzonte, non più così lontano e sconosciuto, qui la Divina Presenza si offre allo sguardo come spunto di luce nel cielo. Sento, vedo, AMO.

IL SENSO DELLA VITA ?>

IL SENSO DELLA VITA

Ci sono giorni in cui m’interrogo riguardo a questa domanda: qual è il significato della mia vita? La risposta immediata, quella che arriva dalla pancia, è che io esisto e inevitabilmente “sono” per fissare il senso dell’intera Esistenza, la quale non può fare a meno di me come di chiunque altro. Esisto per effondere il mio profumo al pari di un fiore che sbocciando non si ritrae dal donare il suo. Può bastare questa risposta per dare una struttura a…

Continua Continua

SCRIVERE ?>

SCRIVERE

Quel giorno, me lo ricordo come se fosse ora, il pianto ininterrotto che tentava di sgravarmi da un dolore troppo intenso, è diventato una pagina di diario dove potevo scrivere tutto quello che gridava dentro e mi faceva soffrire. In quella pagina, ho offerto quel dolore a una vastità più grande del mio cuore, l’ho offerto all’Esistenza, affinché Lei, potesse prendersene cura. Lasciarlo andare è stato come liberarmi da una ripetizione involontaria di gesti e pensieri che mi causavano frustrazione….

Continua Continua

BASTA! ?>

BASTA!

Basta ! Come un grido fuoriesce dalle labbra scelgo di Essere senza approvazione, ti piaccia o no la garanzia di soddisfare i tuoi sogni è scaduta. Ora l’unica cosa che conta è il seme che fu origine di Me nelle primavere di Pasqua, ora l’unica cosa che cerco è l’essenza che emana nel respiro dei cieli, ora l’unica cosa che offro è l’intenso splendore nei colori del tempo, ora l’unica cosa che resta è il mio ruggito profondo che grida…

Continua Continua